Come acquistare il tuo primo Bitcoin

Ok, ti senti pronto. Sai cos’è una Blockchain e le caratteristiche del Bitcoin, e stai ora esclamando “Ma è incredibile, che occasione ho perso!”.

E hai ragione. Saresti potuto essere milionario, quindi meglio concentrarci sull’occasione che hai adesso: investire nella più famosa criptovaluta al mondo.

N.B. questo articolo riflette la mia opinione personale, non considerarla come un consiglio d’investimento professionale!

Il criptomercato è volatile e rischioso, per cui consiglio vivamente di iniziare con un piccolo investimento (es. 100 Euro) o più in generale con quello che puoi permetterti di perdere. Per esperienza, posso dirti con certezza che è preferibile avanzare con piccoli passi nel mondo delle criptovalute e accumulare esperienza, prima di investire grosse somme.

Bene, iniziamo!

Registrati su Coinbase.com

Su Coinbase potrai acquistare con facilità tre importanti criptovalute, tra cui ovviamente Bitcoin, senza preoccuparti di funzionalità avanzate o interfacce vetuste. E’ la piattaforma perfetta per un primo acquisto.
Inoltre, acquistando almeno $100 (circa 85 Euro) e iscrivendoti tramite questo link, riceveremo entrambi $10 bonus in Bitcoin!

Una volta aperto il link, ecco cosa dovrai fare:

  1. Specificare nome, cognome, email e password. Dovrai inserire i tuoi veri dati, altrimenti fallirai le successive verifiche. Una volta completato, clicca sul link di conferma inviato all’indirizzo email specificato.

2. Una volta cliccato il link di conferma nella tua casella email, ecco cosa vedrai

Da qui, sarà necessario completare alcuni step. Seleziona “Individual” e poi “Next”. A questo punto, ti verrà chiesto un numero di telefono. Per il momento, ti suggerisco di evitare e quindi cliccare su “Skip, I’ll do this later” in basso.

Ottimo! Benvenuto nella dashboard Coinbase! Ora dovrai verificare la tua identità. In questo modo, il tuo account da trader verrà abilitato.

3. Per cominciare, vai su “Verify your identity” nel riquadro “Complete Your Account” in basso a sinistra.

Inserisci il tuo numero di telefono, e conferma il codice che riceverai via SMS. A questo punto, dovrai verificare la tua identità tramite Passaporto, Patente, o Carta d’Identità. Quale che sia la tua scelta, ti verrà chiesto di fotografare il documento fronte-retro tramite a) webcam o b) mobile app.

Il mio consigio è di scegliere la seconda opzione. La stragrande maggioranza degli smartphone ha una qualità fotografica di gran lunga migliore di una webcam media.
Senza ulteriore indugio, clicca su “Mobile Camera”. Coinbase ti invierà un SMS contenente un link, al quale caricare le foto.

Ti dirò la verità: inizialmente, mi sono fermato qui. L’idea di dare in pasto a un exchange di Bitcoin una scansione completa del mio documento non mi andava particolarmente a genio. Ma il sito ha un’ottima reputazione, e posso soltanto consigliarti di farti coraggio e procedere.

Perchè è necessario identificarsi? i maggiori exchange di criptovalute richiedono che l’investitore si identifichi correttamente tramite svariati documenti — come carta d’identità, passaporto, patente e prova di residenza. Il motivo risiede nella sigla KYC/AML, ossia “Know Your Customer/Anti Money Laundering”. Tradotto? La piattaforma di scambio deve conoscere il proprio cliente, in questo caso colui che investe, per ridurre al minimo la possibilità di riciclaggio di denaro. KYC è quindi un requisito all’interno del framework AML.

Dopo aver fatto le foto (mi raccomando: devono essere super leggibili), Coinbase le verificherà in pochi minuti. Nel caso fallisca, riprovaci cercando di migliorare la qualità dell’immagine, o cambiando direttamente documento.
In caso contrario, hurray! Potrai finalmente collegare il tuo conto corrente, oppure effettuare un bonifico bancario.
Per il tuo primo tentativo, consiglio di pagare tramite bonifico. Ti basterà cliccare su “Buy/Sell” in homepage e scegliere l’Euro come valuta. A quel punto, cliccando su “Deposit”, ti verranno fornite le istruzioni per il bonifico. Il processo è piuttosto chiaro, ma lo riassumo per comodità:

  • Ti verrà assegnato un riferimento all’inizio della procedura. Tale stringa dovrà essere utilizzata come Descrizione/Causale del bonifico.
  • Il conto dovrà essere intestato a te.
  • Dovrai contrassegnare il bonifico come Estero o SEPA, a seconda della terminologia usata dalla banca.
  • Alla fine della procedura vi verranno mostrati tutti le informazioni richieste per effettuare il bonifico (IBAN, paese, beneficiario)
  • Ricorda: il bonifico verrà elaborato e verificato da Coinbase in circa 2–3 giorni. Ti arriverà una notifica email una volta ricevuto e accreditato.

…Fatto? Bene. Supponiamo che siano passati un paio di giorni, e tu abbia aggiunto con successo 100 Euro su Coinbase. E ora? Niente di più semplice.

Clicca su “Buy/Sell” e poi su “Bitcoin” come da immagine qui sotto.

Seleziona come Payment Method il tuo portafoglio in Euro, e imposta come Importo l’ammontare desiderato. Coinbase tradurrà in Bitcoin, e potrai acquistare la tua prima criptovaluta.

Benvenuto nel CriptoMondo!

P. S. Lasciare i propri Bitcoin su un exchange non è ottimale dal punto di vista della sicurezza, e può valere la pena prendere in considerazione altre opzioni. Ne parliamo più approfonditamente in questo articolo, dove prendiamo in considerazione 3 opzioni diverse per facilità d’uso e sicurezza.

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s